Copione che fai?

Home Tag archivi: poesia

Tag archivi: poesia

Bussetti: “Il 28 maggio tutti gli alunni delle scuole di ogni ordine e grado dovranno recitare ‘L’infinito’ di Leopardi”

bussetti

Bussetti annuncia. Il prossimo 28 maggio, “in collegamento in diretta dalle piazze di tutta Italia, i ragazzi delle scuole, dalla materna alla superiore di secondo grado, alle ore 11,30 reciteranno tutti insieme ‘L’Infinito'”. Lo ha annunciato il ministro dell’Istruzione. Intervenendo all’inaugurazione degli eventi per celebrare i 200 anni dalla stesura della più nota poesia di Giacomo Leopardi. La cui stesura …

‘La Domenica dell’olivo’: la poesia di Giovanni Pascoli da leggere e imparare in classe per Pasqua

La Domenica dell’olivo Hanno compiuto in questo dì, gli uccelli il nido (oggi è la festa dell’olivo) di foglie secche, radiche, fuscelli; quel sul cipresso, questo su l’alloro, al bosco, lungo il chioccolo d’un rivo, nell’ombra mossa d’un tremolio d’oro. E covano sul musco e sul lichene fissando muti il cielo cristallino, con improvvisi palpiti, se viene un ronzio d’ape, …

’21 marzo’: la più bella poesia di Gianni Rodari da portare in classe per festeggiare l’arrivo della primavera

21 marzo La prima rondine venne iersera a dirmi: “È prossima la Primavera! Ridon le primule nel prato, gialle, e ho visto, credimi, già tre farfalle”. Accarezzandola così le ho detto: “Sì è tempo, rondine, vola sul tetto! Ma perché agli uomini ritorni in viso come nei teneri prati il sorriso un’altra rondine deve tornare dal lungo esilio, di là …

“Sono nata il ventuno a primavera”: la poesia più bella di Alda Merini da leggere e imparare in classe

Cosa c’entra Alda Merini con la giornata odierna? Il 21 marzo non è solo la data in cui formalmente inizia la prima vera (sebbene quest’anno l’equinozio sia arrivato in anticipo). In questo caso, infatti, corrisponde anche alla festa mondiale della poesia. In questo stesso giorno, nel 1931, è nata anche quella nobile anima chiamata Alda Merini, Nella sua poesia “Sono …

“Siamo prof, corpo docenti. Chiamateci come volete, ma non metteteci al muro”. Poesia di un docente

Riceviamo e pubblichiamo una poesia inedita del professore di scuola secondaria di primo grado, poeta e scrittore, Piergiorgio Viti. Un testo sui docenti, la loro funzione, la loro identità, oggi spesso vilipesa o svilita da certi organi di informazione.    Siamo margini alti di un foglio. Note. Asterischi. Siamo canzoni dedicate all’intervallo. Strofe malandate. Siamo colpi di tosse e uno …

Pagina 1 di 512345