Home Tag archivi: impronte

Tag archivi: impronte

Dirigenti scolastici: impronte digitali ogni volta che entrano e escono da un plesso

“Cio’ che sembrava un paradosso si e’ compiuto. I dirigenti scolastici, data l’approvazione del decreto concretezza, ogni volta che entreranno o usciranno da uno dei plessi della scuola dovrebbero essere riconosciuti da un mini pc che ne rileverebbe le impronte digitali. Il costo che lo Stato dovrebbe sostenere per installare rilevatori biometrici nei 2300 edifici scolastici del Lazio, ad esempio, …

Scuola. Ddl concretezza, Parente (PD): Lega e M5S vogliono le impronte digitali anche per i presidi”

impronte digitali

“Il mondo della scuola è in subbuglio perché il governo M5s-Lega vuole sottoporre anche i dirigenti scolastici e il personale apicale della scuola, comunque soggetto al conseguimento di specifici obiettivi, ai controlli biometrici e di video sorveglianza previsti dal cosiddetto ddl concretezza per gli impiegati della Pubblica amministrazione”.Lo dice la senatrice del Pd Annamaria Parente, vicepresidente della commissione Lavoro in …

Scuola, l’attacco di Turi (Uil): “Governo confuso e senza idee pensa alle impronte”

Scuola. “La dirigenza scolastica e’ diversa da quella amministrativa. La scuola, l’istruzione e l’universita’ sono aree di liberta’ di partecipazione che non vanno viste nell’ambito della mera attivita’ amministrativa che ne rappresenta la minima e marginale parte”. Lo afferma il segretario generale della Uil scuola, Pino Turi in merito al Ddl Concretezza che prevede le impronte per la verifica delle …

Ascani contro Salvini: “Un assenteista come lui vuole controllare le presenze a scuola con le impronte?”

“Matteo Salvini ha il record mondiale di assenteismo, in particolare da quando è Ministro (al ministero l’avranno visto sì e no 10 volte), e chiede ai presidi – che non hanno nè UN luogo nè UN orario di lavoro – la verifica della presenza con le impronte?”. Così su twitter l’esponente PD responsabile delle politiche per la scuola dei Dem …

Impronte digitali per i docenti? Una volta le ‘classi pericolose’ erano i delinquenti e i poveracci

Impronte digitali, scoppia la polemica. “Un ministero deve sapere chi c’è all’interno di un edificio di 1.200 persone”. Con queste parole, in un’intervista a Repubblica, il ministro della pubblica istruzione Marco Bussetti paventa l’idea di “schedare” gli insegnanti. “Bussetti avrà pensato: dato che i cellulari oggi usano l’identificazione mediante l’impronta elettronica dell’indice, perché non possiamo farlo anche noi?”. Commenta così, …