giugno 24, 2018
Home Vincenzo Scarpellino

Vincenzo Scarpellino

Giochi e attività per promuovere la conoscenza nei gruppi

di Vincenzo Scarpellino, pedagogista e formatore Lavorare con i gruppi e per gruppi significa proporre una didattica alternativa o complementare alla cosiddetta “lezione frontale” ed è un’ attività che può produrre diversi risultati positivi non solo in termini di apprendimento. Le attese riposte in una simile pratica, tuttavia, possono essere frustrate da variabili non sempre tenute nel debito conto, particolarmente …

FIT: Formazione Iniziale e Tirocinio

Il FIT si configura come un percorso finalizzato alla formazione di Docenti della Scuola Secondaria di primo e secondo grado.  E’ un percorso che presenta notevoli difficoltà legate non solo alla padronanza dei contenuti relativi alle diverse discipline, ma anche alla capacità e competenza dell’aspirante Docente di saper trasmettere tali contenuti agli allievi. In questo senso, emerge con forza la …

Neoassunti in ruolo: anno di formazione e prova

Il MIUR ha confermato per l’anno scolastico in corso il modello formativo per i Neoassunti in ruolo dell’anno precedente. Due sono le novità: 1. l’inserimento, tra i quattro previsti, di un laboratorio dedicato alla tematica dello Sviluppo sostenibile e alla Cittadinanza globale; 2. l’inserimento (sperimentale) nel piano di formazione, di visite-studio presso scuole con una forte progettualità d’innovazione organizzativa e …

BES, alunni con DSA: quando non si trova la diagnosi o il PDP. Le diagnosi non aggiornate

di Vincenzo Scarpellino, pedagogista e formatore Nel mio precedente contributo sull’argomento (Cfr.: Bisogni Educativi Speciali (BES). Il Piano Didattico Personalizzato (PDP) per alunni con DSA: tempistica e adempimenti) abbiamo analizzato la tempistica e gli adempimenti da assolvere nei casi di alunni con DSA. Procedure, queste, sufficientemente chiare e indicate nella normativa di riferimento. Il vissuto quotidiano nelle classi, tuttavia, può …