Prof sequestra i cellulari in gita scolastica: studentessa 12enne si getta dalla finestra

2  min di lettura

Una studentessa francese di 12 anni si è gettata dalla finestra dopo che il professore ha sequestrato alla sua classe i telefoni cellulari. Il fatto, accaduto in calle de la Misericordia a Venezia, è raccontato dal Corriere del Veneto.

Secondo quanto riporta il quotidiano, l’adolescente stava trascorrendo alcuni giorni in Italia insieme ai suoi compagni per la gita scolastica. Giovedì sera i docenti hanno deciso di sequestrare i telefoni perché, a loro dire, i ragazzi urlavano troppo e disturbavano la quiete delle altre persone presenti nella struttura alberghiera.

La ragazzina, che se l’è cavata con alcune fratture, si è chiusa in bagno e poi si è lanciata dal balcone. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine e l’ambulanza.

I commenti sono chiusi.