Meteo: ciclone in rotta verso l’Italia. Maltempo, grandine e neve pronte ad abbattersi su alcune regioni, ecco quali

5  min di lettura

Ciclone imminente sull’Italia. La Penisola viene infatti investita dal maltempo con pioggia, grandine e neve: Milano, Venezia, Roma, Firenze e Napoli a rischio nubifragi. “Analizzando gli ultimi aggiornamenti provenienti dal ‘Centro europeo per le previsioni a medio termine’ (ECMWF) possiamo vedere come il ciclone. Ricolmo di aria gelida in discesa dal Nord Europa. Verrà continuamente alimentato da correnti più miti e instabili in arrivo da Sud”. Fanno sapere gli esperti de ‘IlMeteo.it’.

Un “mix potenzialmente esplosivo” che darà carburante a “fenomeni meteo particolarmente intensi. Nel corso della notte (tra mercoledì e giovedì) le precipitazioni diverranno via via più intense specie su Alpi e Prealpi. Dove sono attese nevicate abbondantissime sotto forma di vere e proprie bufere con più di 60 cm di accumulo oltre i 1.200 metri di quota (punte fino a 1 metro di neve fresca oltre i 1.800 metri) in località come Breuil Cervinia (Valle d’Aosta), Madesimo e Livigno (Lombardia), Cortina d’Ampezzo (Veneto) e San Martino di Castrozza (Trentino Alto Adige)”.

MILANO – Il maltempo interessa anche i settori della Pianura Padana, attesi temporali a Milano, e del Triveneto con la “possibilità di nubifragi e locali ‘alluvioni lampo’ specie sulle province di Treviso, Pordenone e Udine”.

VENEZIA – Acqua alta a Venezia “dove, a causa dei forti venti di Scirocco, è attesa un’onda di marea di circa 110 cm tra giovedì 4 e venerdì 5”. Possibili criticità legate ai forti temporali “anche su buona parte delle province liguri: prima quelle di Ponente, in estensione poi a quelle di Levante. A Genova e La Spezia attese cumulate di pioggia oltre i 60-70 mm (con punte di 100 mm e più nelle zone interne)” con “possibilità di locali allagamenti”.

ROMA – Infine, l’ondata di maltempo raggiungerà anche il Centro-Sud dove, sottolineano gli esperti, “i contrasti tra masse d’aria diverse saranno ancora più forti con la possibilità di temporali con grandine a Firenze, Roma e Napoli. In questa fase non sono da escludere locali disagi alla circolazione automobilistica derivanti da allagamenti e forte vento. Anche qui attese cumulate di pioggia intorno ai 70-80 mm in 12 ore”.

I commenti sono chiusi.