Genitori rifiutano di portare la figlia a scuola: “Non abbiamo tempo, vengano i docenti a prenderla”

3  min di lettura

Sebbene iscritta alla primaria, la bambina di 8 anni non si era mai presentata a scuola, facendo scattare i controlli della polizia nella sua abitazione. E’ accaduto a Montichiari (Brescia), dove i genitori della piccola – di origine egiziana – hanno candidamente dato la loro versione agli agenti convenuti nella loro dimora.

“Non abbiamo tempo, siamo troppo impegnati per portare nostra figlia a scuola”. Con queste parole, secondo quanto riportano i media locali, i coniugi hanno giustificato l’assenteismo cronico della figlia. “Se gli insegnanti venissero a prenderla per noi non ci sarebbero problemi” hanno aggiunto.

I due sono operai – lui di 36 anni e lei di 29 –  totalmente incensurati. Da questo momento, però, saranno sotto l’attenzione della procura dei Minori di Brescia. Il rischio è quello di incorrere nel reato di mancata osservanza dell’obbligo di istruzione nei confronti della figlia.

Leggi altre notizie su OggiScuola

Seguici su Facebook e Twitter

I commenti sono chiusi.