Corso di arrampicata a scuola: 11enne cade da sette metri. Ricoverata in condizioni gravi

2  min di lettura

Terrore e sgomento ad Albosaggia, in provincia di Sondrio, dove una ragazzina di soli 11 anni si è schiantata al suolo dopo esser caduta da un’altezza di 7 metri. Secondo quanto riporta SkyTg24, la piccola stava seguendo assieme ai compagni di scuola una lezione speciale, tenuta dai militari della Scuola alpina della guardia di finanza (Sagf) di Sondrio, nell’ambito di un corso di arrampicata in orario curricolare, durante le ore di Scienze motorie.

Secondo una prima ricostruzione fatta dai carabinieri, la caduta della caduta potrebbe essere un’imbracatura troppo grande o indossata male dalla ragazza. Stando alle testimonianze dei compagni, la ragazza avrebbe perso la presa mentre si arrampicava. Per poi scivolare fuori dall’imbracatura, precipitando a terra. Per cercare di attutire la caduta, quindi, l’undicenne si sarebbe protetta con le braccia, fratturandosi i polsi.

Attualmente, la studentessa è in stato di ricovero in condizioni gravi agli “Spedali Civili” di Brescia, dove è stata trasportata d’urgenza in elicottero.

Leggi altre notizie su OggiScuola

Seguici su Facebook e Twitter

LEGGI ANCHE
I commenti sono chiusi.