De Magistris: “Bussetti è un ministro dell’ignoranza. Nel tono e nello sguardo il disprezzo per il Sud”

6  min di lettura

Infuria la polemica sulla dichiarazione del ministro dell’Istruzione Marco Bussetti rilasciata ieri durante la sua visita ad Afragola, comune in provincia di Napoli. Il ministro leghista, alla domanda di un cronista dell’emittente locale NanoTv se servissero più fondi al Sud per recuperare il gap con le scuole del Nord, ha risposto: “No, ci vuole l’impegno del Sud, vi dovete impegnare forte, questo ci vuole”. Non più fondi quindi ma “impegno, lavoro e sacrificio”. Una risposta ripresa in un video che ha trovato rapida diffusione sui social network e che da alcuni è stata interpretata come “sprezzante” nei confronti del Mezzogiorno.

Quello nel video è il ministro dell'istruzione Marco Bussetti, professore di educazione fisica,in quota Lega tanto da pubblicare sul suo profilo Facebook foto con Matteo Salvini.Tenete questo in mente.Ora, le scuole del meridione, intese nel senso di strutture e risorse, sono assolutamente indietro confrontate a quelle del centro e del nord.Mentre gli insegnanti meridionalii si fanno il culo per coprire le mancanze strutturali nel meridione e, soprattutto, emigrano nelle altre regioni e contribuiscono a tenere alti gli standard dell'istruzione nell'intero Paese.A precisa domanda del buon Maurizio Cerbone ai microfoni di NanoTV su come recuperare tale gap strutturale il ministro in quota leghista si esprime così:PS sentitevi liberi di bestemmiarePPS non perdetevi l'onorevole campana Pina Castiello sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio con delega per il sud che annuisce a spron battuto alle spalle del ministro

Pubblicato da Domenico Mimmo Lettiero su Venerdì 8 febbraio 2019

 

IL SINDACO DI NAPOLI

Tra questi anche il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, che pubblicando il video ha scritto: “Questo è il ministro dell’istruzione del governo del cambiamento. Parole di chi non conosce storie e fatti e, quindi, ignorando il Sud è un ministro dell’ignoranza. Tono e sguardo – scrive de Magistris – evidenziano il suo disprezzo per le nostre terre. Provo vergogna per come sta cadendo in basso il nostro Paese”.

LA REAZIONE GRILLINA

Quelle del ministro Bussetti sono “parole indegne”. Così Valeria Ciarambino, consigliere regionale campano del Movimento 5 Stelle e, nel 2015, candidata pentastellata alla presidenza della Regione Campania, commenta la dichiarazione del ministro dell’Istruzione. Parole che per Ciarambino, 41enne di Pomigliano d’Arco come il vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico Luigi Di Maio, suscitano rabbia in chi conosce i sacrifici enormi dei figli della nostra terra”.

 

 

LEGGI ANCHE
I commenti sono chiusi.