Cedolino gennaio 2019, importi più alti per tutti gli insegnanti. Le novità

5  min di lettura

Cedolino gennaio 2019, importi più alti per tutti gli insegnanti. Le novità

Il post feste di Natale è sempre drammatico dal punto di vista economico: cene, regali, spese e molto altro hanno messo a dura prova le tasche dei prof. Per fortuna c’è una bella notizia circa il cedolino della mensilità di gennaio 2019.

Grazie alla mancata presenza di aliquote fiscali comunali e regionali (che invece sono detratte fino a dicembre), lo stipendio potrà essere più alto. Tali detrazioni saranno nuovamente conteggiate e detratte a partire dalla mensilità di marzo.

Altra ragione per cui l’importo risulterà essere più alto è l’elemento perequativo finanziato con la nuova Legge di Stabilità.

SPID, novità in arrivo per chi utilizza NoiPA: ecco cosa cambia per gli insegnanti

A breve sarà disponibile un nuovo servizio che consentirà agli amministrati che hanno già un’utenza sul portale NoiPA di ottenere un’identità SPID direttamente dall’area privata del portale.

L’identità infatti consente di avere un accesso unico ai servizi on line delle Pubbliche Amministrazioni, in modalità sicura e protetta.

Vuoi saperne di più? Collegati alla pagina Facebook di NoiPA per scoprire, nei prossimi giorni, tutte le novità del nuovo servizio.

Identità digitale: basta file alla posta per attivarlo, ora si può fare tutto online

Sbarca in Italia il servizio totalmente online per ottenere l’identità digitale. Grazie alla piattaforma Register.it, dunque, che ha lanciato SpidItalia, il servizio di identità digitale autorizzato da Agid a fornire le credenziali Spid e consentire un accesso semplice e unitario ai servizi della Pubblica amministrazione in rete. Direttamente dal sito (www.register.it/spid), sarà possibile attivare in maniera guidata il servizio. Si potranno tranquillamente evitare ore ed ore di fila all’ufficio postale per attivarlo perché sarà possibile farlo direttamente da casa.

I commenti sono chiusi.