I libri: l’unico dono che è possibile aprire più volte. Ecco perché regalarli ai bambini

5  min di lettura

I libri creano una atmosfera particolare tra “il lettore” e il bambino. Se poi il bambino è vostro figlio, è ancora meglio: scegliete il momento del sonno come ideale per creare questo speciale legame emotivo, lo ricorderete per tutta la vita.

I libri aiutano i bambini a sviluppare il linguaggio, ad espandere il vocabolario, molto più di altri media media.

I libri sono interattivi: spingono al pensiero. Fanno sviluppare nuove idee, espandono l’universo interiore e sono fonte per una immaginazione senza confini.

I libri sviluppano la capacità critica: è il lettore che in autonomia decide se il libro gli piace o no, se ne preferisce uno ad un altro, se certe parti lo entusiasmano o meno.

Permettono di provare esperienze con la fantasia prima di realizzarle nella vita.

Aiutano a preparare i bambini alla loro prossima fase della vita, seguendo il loro percorso di crescita.

Ci aiutano a capire noi stessi e il mondo, da dove veniamo (e dove andiamo) rinforzano la nostra autostima.

Danno risposte.

Creano domande.

I libri aiutano i bambini a sviluppare un senso morale, un codice etico, a riflettere su quanto è giusto e cosa è sbagliato, a costruirsi una propria scala di valori.

Stabiliscono un ponte con gli altri esseri umani, attraverso le condivisioni delle esperienze di lettura e con la conoscenza dell’ “altro”.

Ci fanno capire che possono esserci diversi punti di vista.

Fanno conoscere il mondo, e spesso con una profondità maggiore di altri media.

Un gran bel passatempo, una fonte di evasione, e vi permettono di vivere tante vite, tutte diverse…

Sono passatempi economici, più dei giocattoli, degli aggeggi elettronici: a volte addirittura gratis (se scegliete una biblioteca)

Un’ottima compagnia: i piccoli non saranno mai soli insieme ad un libro.

Ci confortano: attraverso loro, possiamo capire che non siamo soli nel mondo, che condividiamo altre emozioni o situazioni con altri.

Arredano le case (più di un anonimo poster con i fiori…)

Fanno sognare.

Possono darci gli spunti necessari per raggiungere i nostri desideri..

Creano un ponte tra generazioni: vostro figlio leggerà al suo il romanzo che ha amato da piccolo..

fanno crescere culturalmente anche il Paese. Con benefici per tutti.

 

I commenti sono chiusi.