Maturità, ancora novità in arrivo: sì alla domanda a piacere anche senza tesina. I dettagli

1  min di lettura

Maturità, ancora novità in arrivo: sì alla domanda a piacere anche senza tesina. I dettagli

Fuori la tesina, dentro la domanda a piacere.

Le novità alla maturità 2019 escono fuori poco alla volta.

Mapifin

Bussetti lo aveva già annunciato: “Formalmente la tesina non c’è più; ciò non toglie che uno studente possa essere messo a proprio agio dalla classica domanda a piacere. Molto dipenderà dalle decisioni della commissione”.

Banner

Come scrive Skuola.net è possibile, quindi, ma questo dipenderà dalla commissione, che l’orale possa iniziare con un argomento a piacere chiesto allo studente.

In questo modo, la tesina non sparirebbe completamente ma cambierebbe forma.

Potrebbe interessarti
I commenti sono chiusi.