Stipendio, cambia la data di esigibilità: l’avviso ufficiale su NoiPa

4  min di lettura

Stipendio, cambia la data di esigibilità: l’avviso ufficiale su NoiPa

Il portale ufficiale di NoiPa ha pubblicato una rettifica per quello che concerne la data di esigibilità per il mese di ottobre. Ecco il testo completo:

A rettifica di quanto comunicato nella giornata di ieri, 22 ottobre, la data di esigibilità dei pagamenti relativi all’emissione speciale per il personale supplente breve e saltuario e per i volontari VV.F sarà venerdì 26 invece di mercoledì 24 ottobre.

I CONTRATTI INTERESSATI

Come si leggeva nel precedente comunicato, l’emissione interessa i contratti che alla data del 18 ottobre siano stati autorizzati dalle segreterie scolastiche. Per tali contratti contestualmente, il sistema della Ragioneria generale dello Stato ha verificato la disponibilità di fondi sui relativi capitoli di spesa.

LA DATA DI ESIGIBILITA’

NoiPa ricorda, inoltre, che gli istituti di credito possono effettuare gli accreditamenti sui singoli conti correnti dalle 00.00 fino alle 24.00 del medesimo giorno. Come previsto dalla normativa SEPA gli accrediti sono immediati nell’arco delle 24 ore. E’ bene precisare, però, che eventuali ritardi nell’accreditamento delle spettanze non può in alcun modo dipendere dal sistema, ma solo dal proprio istituto di credito.

Mentre i dipendenti Pa attendono notizie sull’esigibilità dello stipendio per il mese di ottobre, il portale NoiPa segnala problematiche inerenti alla sezione “Consultazione pagamenti”.

“Si informa che il nostro team tecnico sta effettuando tutte le operazioni necessarie a ripristinare pienamente il servizio “Consultazione pagamenti” nel minor tempo possibile”. Questo è quanto, lapidariamente, si legge sul sito ufficiale NoiPa. Il portale divulgherà altre comunicazioni e aggiornamenti sulla problematica segnalata.

I commenti sono chiusi.