Ondata di nubifragi e allagamenti in arrivo: le scuole chiudono per maltempo. Ecco le città coinvolte

3  min di lettura

Ondata di nubifragi e allagamenti in arrivo: le scuole chiudono per maltempo. Ecco le città coinvolte

Banner

Allagamenti, esondazioni, disagi. Abbondanti piogge e temporali da ieri si sono abbattuti sulla Sardegna soprattutto nella parte meridionale dell’isola (nel Sarrabus in particolare) e in Ogliastra. L’avviso di condizioni meteo avverse, scrive RaiNews, diffuso dalla Protezione civile regionale, durerà almeno fino alla mezzanotte di oggi. Ed è allerta gialla anche per rischio idrogeologico.

Mapifin

Nel Cagliaritano, a Uta e Capoterra, i sindaci hanno deciso di chiudere le scuole in via precauzionale. Ieri sera nel territorio di Sarroch le piogge hanno provocato allagamenti sulla variante della strada statale 195. E la situazione ha fatto tornare alla mente la tragica alluvione del 22 ottobre di dieci anni fa, quando morirono quattro persone.

“A seguito del persistere delle condizioni meteo avverse che potrebbero determinare un innalzamento dell’allerta meteo per rischio idraulico e idrogeologico nel corso della giornata del 10 ottobre 2018, si segnala la sospensione delle lezioni e delle attivita’ didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado”. L’allerta che dovrebbe proseguire anche per le prossime ore, potrebbe portare alla chiusura forzata anche per la giornata di domani, 11 ottobre.

IL METEO PER I PROSSIMI GIORNI

Piogge in arrivo sull’Italia. Tra oggi e domani, infatti, riferisce il team del sito www.iLMeteo.it, un vortice ciclonico presente sulla Spagna invierà un’intensa perturbazione atlantica sospinta dai venti occidentali e alimentata dallo Scirocco. Il maltempo interesserà in particolare il Piemonte e la Sardegna, con forti piogge in provincia di Torino e di Cagliari. Ma sarà giovedì il giorno più critico.

I commenti sono chiusi.