Web

Rischia di soffocare in classe, Liorni: “Se ho ancora mia figlia è solo grazie a una maestra. Imparate la manovra”

2  min di lettura

Il conduttore Marco Liorni si è confessato in un’intervista a Francesco Canino per Panorama, svelando un avvenimento personale traumatico, legato alla sua famiglia e risalente a qualche tempo fa.

Qualche anno fa un bambino morì all’Ikea soffocato mangiando un hot dog. La cugina di mia moglie Giovanna era lì mentre accadde quell’episodio, poi riportato da tutti i giornali. Quando Viola iniziò l’asilo, ricordandosi di quel fatto Giovanna chiese alle maestre se erano in grado di fare la disostruzione: una sì, l’altra avrebbe fatto il corso da lì a Natale. A marzo mia figlia – che oggi ha 8 anni – mangiando un pezzo di pizza, rischiò di soffocare e fu salvata dalla seconda maestra, fresca di corso.

Mapifin

Poteva trasformarsi in una tragedia, per fortuna sventata dalla prontezza e la preparazione del personale scolastico, ma oggi il conduttore si augura di poter dare spazio nel suo programma a questa vicenda, così da poter convincere i tanti genitori ad imparare a capire come agire in situazioni di questo tipo, così da farsi trovare pronti qualora una tale evenienza dovesse verificarsi con i propri figli: “Vorrei chiedere a tutti i genitori e agli insegnanti di fare un corso per imparare la disostruzione pediatrica. Quella manovra ha salvato la vita a mia figlia Viola”.

Banner

 

Potrebbe interessarti
I commenti sono chiusi.