Web

Conte agli studenti: “Accettate i rimproveri degli insegnanti, anche se sono ingiusti”

1  min di lettura

Conte agli studenti: “Accettate i rimproveri degli insegnanti, anche se sono ingiusti”

“Accettate i rimproveri degli insegnanti, anche se sono ingiusti. Dovete rispettare gli insegnanti, perché il rispetto per loro interessa più voi, perché dovete contribuire a creare un clima di fiducia e di dialogo con i docenti”. Così il Premier Giuseppe Conte rivolgendosi ai giovani studenti della scuola don Puglisi a Palermo per l’inaugurazione dell’anno scolastico.

Mapifin

“Oggi c’è un clima diffuso – dice – non si accetta più un rimprovero o un richiamo, si mette in discussione chi ha il dovere di insegnare, credetemi, fate del male a voi se assecondate questi atteggiamenti. Gli insegnanti possono anche sbagliare. Accettate anche il rimprovero. Diventa occasione di riscatto per dimostrare che non quel rimprovero”.

Banner

E aggiunge: “Gli insegnanti devono contribuire a non sbagliare”.

Potrebbe interessarti
I commenti sono chiusi.