Condizione igieniche non idonee, sindaca chiude la scuola il primo giorno

1  min di lettura

Condizioni igieniche non idonee. E il sindaco chiude subito la scuola dal primo giorno per una settimana. È successo a Siliqua, a una trentina di chilometri da Cagliari. La situazione critica riguarda il plesso di via Quasimodo destinato alla primaria. Prima l’annuncio ai genitori da parte della prima cittadina Francesca Atzori, presente alla prima campanella.

Poi, in tarda mattinata, è scattata l’ordinanza, “riscontrate – si legge nel documento – condizioni igienico sanitarie tali da compromettere l’inizio dell’attività didattica”. Si parla di una disinfestazione di insetti da fare in maniera urgente, ma ancora non ci sono conferme. Inevitabile, però, la sospensione delle lezioni dal 17 al 22 settembre.

Mapifin

Copia dell’ordinanza è stata inviata anche alla prefettura, alla polizia municipale e ai carabinieri.

Banner
Potrebbe interessarti
I commenti sono chiusi.