Home News Pittoni: “Smonteremo le criticità più pesanti della Buona Scuola”

Pittoni: “Smonteremo le criticità più pesanti della Buona Scuola”

2 min read
0

 “Sto lavorando con una serie di interventi per smontare pezzo per pezzo le criticita’ piu’ pensanti contenute nella Buona scuola, come previsto dal programma di governo, con una serie di disegni di legge che smonteranno i pezzi piu’ critici di quanto fatto nel precedente governo”.

A dirlo all’ANSA e’ il presidente della Commissione Cultura del Senato e responsabile Scuola della Lega, Mario Pittoni. “Il primo provvedimento che calendarizzeremo alla ripresa – spiega – sara’ il ribaltamento dell’interpretazione che e’ stata data alla normativa europea per la stabilizzazione delle persone che hanno maturato un certo numero di anni nella scuola con contratti a tempo determinato: l’interpretazione sara’ in linea con l’Ue:, chi ha gia’ fatto 3 anni a tempo determinato al 31 agosto, verra’ inserito in un percorso che possa portare alla stabilizzazione. Il comma 181 della Buona scuola infatti colpisce chi ha lavorato per tre anni con contratti a tempo determinato”. Poi, prosegue Pittoni, e’ gia’ depositato il dispositivo per sopprimere definitivamente la chiamata diretta.

“La nostra idea guida – conclude Pittoni – e’ portare le persone piu’ vicino possibile al luogo in cui hanno affetti e interessi; portarli lontano e’ un costo per lo stato e per le famiglie e un danno per i ragazzi. Presenteremo nel tempo una serie di disegni di legge per rimediare ai danni degli ultimi anni”.

Comments are closed.