Nonna insulta la maestra, condannata a due mesi per oltraggio a pubblico ufficiale

1  min di lettura

Una casalinga di Calangianus è stata condannata a due mesi di reclusione dal giudice del Tribunale di Tempio per oltraggio a pubblico ufficiale. Come riporta l’Unione Sarda, la donna 50enne nel 2012 si era recata nella scuola della nipote ed aveva insultato l’insegnate rea di aver segnalato uno scarso rendimento della nipote di 9 anni.
La discussione era degenerata sin da subito culminando nell’offesa “Grandissima str…, non sai fare il tuo lavoro”.

Oggi il pm Gian Marco Vargiu ha sentenziato che, l’offesa avvenuta nell’edificio e alla presenza di altre persone, si configura nel reato di cui sopra.

Potrebbe interessarti
I commenti sono chiusi.