Home Opinioni Whatsapp, le mamme e le chat di classe: lettera

Whatsapp, le mamme e le chat di classe: lettera

4 min read
0
facebook, whatsapp, instagram loghi

da Italians, Beppe Severgnini

“Caro Beppe Severgnini, Whatsapp è uno strumento di comunicazione utile, ma le chat riguardanti la vita scolastica, sportiva e sociale dei figli, hanno in molti casi ormai sorpassato il livello di guardia. Per ogni figlio sovente si contano almeno 2/3 chat a lui relative, e solitamente sono le mamme dei figli unici ad averne più di una. Al crescere del numero dei figli, decresce infatti il numero di chat dedicate fino ad arrivare alla totale eliminazione dello strumento per le piu’ ardite. Pura sopravvivenza! E’ un vero peccato però perché in sé lo strumento chat di classe o chat della pallavolo, fino ad una certa età del minore, è veramente utile. Ma ormai le manie compulsive del rispondere sempre e comunque su qualunque cosa, se no chissà le altre cosa pensano, hanno de-pontenziato lo strumento. Le chat di classe sono diventate il time killer per elezione delle giornate di molte madri. Messaggini di ogni tipo s’insinuano a qualunque ora e ovunque. Difficile però in questo modo pretendere dai figli un uso “responsabile” del mezzo tecnologico, se siamo le prime, per dovere d’informazione certo, ad abusarne. Le chat di classe vivono, si cibano dell’ansia da prestazione da genitore perfetto, che non potendo essere presente fuori da scuola, a tutte le riunioni e talvolta in classe, sublima così la sua sete d’informazione. Spesso bypassando la fonte primaria: i nostri figli. Un esperimento per testare l’utilità di queste chat potrebbe essere cancellare il numero della madre e sostituirlo, a sua insaputa, a quello del padre. Le chat di classe sono infatti costituite al 99% dalle madri. La domanda sorge spontanea. Ma perché non ci sono padri nelle chat relative ai figli? In verità un qualche distinguo può essere fatto a seconda che si tratti di chat scolastiche o chat sportive. Qui già le percentuali cambiano. Ma quelle di scuola sono ancora ad esclusivo appannaggio delle madri ed i padri si guardano bene da entrare a farne parte. Territorio minato!

Stefania Baucé 

Comments are closed.

Check Also

Meteo: arriva ‘flash storm’, piogge e grandinate sull’Italia

Ore contate per l’anticipo d’estate del weekend, arrivato grazie all’ant…