I 7 obiettivi-scuola del prossimo governo: la petizione a cui tutti possono partecipare

3  min di lettura

Viene lanciata oggi una petizione dello Snals-Confsal che coinvolge il mondo della scuola, le famiglie e tutti i cittadini al di la’ di ogni appartenenza partitica o associativa. Con questa petizione lo Snals impegna i partiti a indicare chiaramente nei propri programmi elettorali misure e risorse per la scuola.

Il sindacato fornira’ una costante informazione sulle risposte, invitando a votare chi si impegnera’ piu’ chiaramente. Saranno i cittadini, negli anni seguenti, a decidere nel segreto dell’urna se i politici eletti e i loro partiti abbiano onorato o no la promessa.

Questi i 7 obiettivi programmatici della petizione promossa dallo Snals:

1)La quantificazione di risorse economiche certificate ai fini del finanziamento di un Piano quinquennale di investimenti che porti nel giro di 5 anni a un progressivo innalzamento della quota di Pil destinata alla scuola cosi’ da posizionarla ai livelli degli altri paese Ue.

2)La messa in sicurezza di tutti gli edifici scolastici.

3)La persona al centro delle politiche e il riconoscimento del diritto alle pari opportunita’ formative.

4)L’abrogazione della L. 107/2015 e la rielaborazione di una riforma condivisa.

5)Lo stop alle classi pollaio.

6)Lo stop definitivo all’innalzamento dell’eta’ pensionabile.

7)La valorizzazione del personale scolastico, il recupero del suo ruolo sociale, la tutela della liberta’ d’insegnamento.

I commenti sono chiusi.