Meteo: irrompono venti di Libeccio e Maestrale

1  min di lettura

Il Mediterraneo centrale fa da spartiacque tra l’alta pressione delle Azzorre che cerca di invaderlo completamente, e l’azione instabile del flusso Nordatlantico. Tra queste due azioni scorrono venti impetuosi che si “tuffano” proprio sul nostro mare.

PONENTE, LIBECCIO E MAESTRALE – Saranno questi i venti principali che Giovedì 3 faranno irruzione. Il Maestrale è già presente, ma in alcuni settori continuerà a soffiare, come sul mar Adriatico. Ponente e Libeccio interesseranno mar Ligure, di Sardegna, e Tirreno. Su questi settori soffieranno molto forti con raffiche fino a 90/100 km/h.

MARI AGITATI – L’intensità dei venti farà aumentare il moto ondoso. Mar Ligure, Tirreno, mar di sardegna, canale di Sicilia, agitati o localmente molto agitati. Adriatico mosso, Ionio molto mosso. Conseguenti mareggiate lungo le coste spazzate da questi tipi di venti.

Potrebbe interessarti
I commenti sono chiusi.