Home Didattica Metodo e metodologia didattica, quali sono le differenze?

Metodo e metodologia didattica, quali sono le differenze?

2 min read
0

In tema di didattica spesso, i non addetti al settore, tendono a commettere un errore abbastanza grave. Tra metodo e tecnica didattica e metodologia didattica, infatti, intercorrono numerose differenze strutturali. Cerchiamo di fare chiarezza.

METODO E TECNICA DIDATTICA
Come si apprende dal sito dell’Agenzia Nazionale per lo Sviluppo dell’Autonomia Scolastica – ex IRRE Toscana Gestione Commissariale, con “metodo didattico” s’intendono i concetti e principi che stanno alla base di un’azione formativa; e con il termine “tecnica didattica” s’intendono semplicemente le modalità operative vere e proprie che si impiegano in un’azione formativa.
Per essere più precisi, il sito pone attenzione alla definizione di P. Goguelin, secondo il quale il metodo, methodus, dal latino, methòdos (metà = per, dopo, e hòdos = via, cammino), dal greco, significano “successione si strade”, è: “l’insieme, la successione dei passaggi che deve fare la mente per scoprire e/o dimostrare la verità e, più in generale, arrivare a un obiettivo”.

METODOLOGIA DIDATTICA
Con metodologia, invece, si intendono due principali accezioni. In primo luogo lo studio e l’applicazione dei metodi didattici, in secondo luogo che è poi quello più strettamente pratico, si indica proprio la procedura didattica nello specifico. La metodologia consente di strutturare una serie di attività utili alla classe, percorsi e progetti che hanno un fine e uno scopo comune per l’insegnante e per gli studenti. La metodologia, dunque, è proprio un insieme di approcci pratici per stimolare l’apprendimento.

Potrebbe interessarti

Leggi anche

Comments are closed.