Home News Concorso 2018, la Corte Costituzionale: “E’ Illegittimo escludere i docenti di ruolo”

Concorso 2018, la Corte Costituzionale: “E’ Illegittimo escludere i docenti di ruolo”

1 min read
0

La Corte costituzionale ha dichiarato illegittima la norma della legge di riforma della scuola del Governo Renzi che esclude dalla partecipazione ai concorsi pubblici gli insegnanti già assunti con contratto a tempo indeterminato nelle scuole statali. Lo comunica la Consulta in una nota. La pronuncia è “pertanto destinata ad applicarsi anche alle prossime procedure concorsuali di reclutamento dei docenti”.

Banner

“Ancora una volta e non sarà l’ultima – ha commentato il Segretario Generale di FederIstruzione, Antonio Scarpellino – la Corte costituzionale ha messo in mostra le carenze della riforma della scuola fortemente voluta da Renzi. È osceno il sol pensare di escludere il personale di ruolo dalle procedure concorsuali, bloccando di fatto, una possibile progressione di carriera. Durante i precedenti tentativi, il TAR del Lazio e il Consiglio di Stato li avevano già bacchettati, ma evidentemente non è servito dare una lezione ad una classe politica arrogante e ignara della materia che pretende di gestire tutto con arroganza”.

Mapifin
Comments are closed.