Home Breaking News Insegnante di inglese soffoca il fratello nel sonno

Insegnante di inglese soffoca il fratello nel sonno

1 min read
0
carabinieri casa

Una insegnante di inglese all’istituto 25 Aprile di Cuorgnè è stata arrestata dai carabinieri dopo aver confessato l’omicidio del fratello. Come riporta La Sentinella Canavese, la donna che da qualche tempo soffriva di depressione così come il fratello, nella notte del 10 novembre ha messo un sacchetto di plastica intorno alla testa del fratello 60enne per porre fine alla sofferenza della depressione.

La donna, docente in pensione, è la 64enne Cristina Mattioda, vedova e madre di una ragazza di 26 anni. Ad allertare le forze dell’ordine è stata un’amica della 64enne dopo aver ricevuto un sms in cui la Mattioda confessava l’omicidio del fratello.

I due fratelli vivevano insieme da qualche tempo, dopo la morte del marito della docente, Giacinto Trupiano, anche lui insegnante conosciuto proprio nella scuola in cui entrambi lavoravano.

La donna dovrà rispondere di omicidio. Il corpo del fratello è stato trasportato all’ospedale di Cuorgnè a disposizione della procura di Ivrea.

fonte foto Il Giorno

articoli correlati
Altri articoli by Redazione
Altri articoli in Breaking News
Comments are closed.

Check Also

Formazione obbligatoria, le indicazioni per i docenti di sostegno

Lo scorso 8 novembre il Miur ha pubblicato una circolare, la n° 0047777, in cui vengono da…