Lo yoga arriva a scuola, a Bologna sarà una materia della primaria

3  min di lettura

Una nuova materia è pronta ad entrare in classe alle primarie di Bologna: lo yoga. Come riporta Il Corriere della Sera online, sono quattro gli istituti che partiranno quest’anno con questo progetto-pilota messo a punto dalla scuola di yoga del Centro Natura e dall’associazione Arkis, e in parte finanziato dalla Fondazione del Monte.

Banner

Per la prima volta nella scuola italiana, quindi, sarà inserita questa nuova materia di studio e pratica, una disciplina che potrebbe rivelarsi utile sotto numerosi aspetti. “L’idea – si legge sul Corriere – è venuta a Simona Ramazzotti del Centro Natura che ha chiesto un aiuto alla pedagogista e insegnante di yoga dell’associazione Arkis, Anna Bergonzini. Da sogno, il progetto è diventato realtà, quando la Fondazione del Monte ha deciso di investire le sue risorse per portare lo yoga nelle classi”. “Prima — ha spiegato Bergonzini — abbiamo cercato delle scuole di yoga sul territorio che prevedessero già, nella loro offerta, dei corsi di yoga per bambini, poi ci siamo rivolte agli istituti comprensivi e ai Quartieri dove hanno sede quelle scuole, proprio per incentivare, magari, il proseguimento della pratica dello yoga anche fuori dall’orario scolastico”.

Mapifin

Si tratta, quindi, di coinvolgere tra le 8 e le 10 classi che inizieranno a praticare yoga da febbraio e saranno divise in quattro scuole: la primaria dell’Ic 12 al Savena, le Scandellara dell’Ic 7 al San Vitale, le scuole Guidi dell’Ic 17 e le elementari di via Ca’ Selvatica dell’Ic 8, entrambe nel quartiere Porto-Saragozza.

I commenti sono chiusi.