Home Didattica Asti, nasce la scuola tra la natura dove non esistono i compiti a casa

Asti, nasce la scuola tra la natura dove non esistono i compiti a casa

3 min read
0
Bambini nel parco

Nasce a Serravalle d’Asti (frazione di Asti) la prima classe elementare pubblica “democratica e pratica”. E’ un progetto questo, riporta il Corriere della Sera, che vuole provare a dar sfogo alla fantasia dei bambini, immaginando lezioni a contatto con la natura. Una scuola di campagna, in pratica, dove non esistono compiti a casa e dove non ci sono zaini: l’elemento principale è il rispetto. Grazie al sostegno del Comune di Asti e dell’ufficio scolastico provinciale che fornirà nel concreto arredi e servizio di trasporto scolastico che permetterà ai giovanissimi studenti della scuola Rio Crosio di percorrere quei 5 km che li separano dalla scuola. A settembre il progetto prenderà vita.

Una scuola che nasce dal pensiero di un maestro, Giampiero Monaca, che ha confermato l’importanza del luogo come prima cosa:
“Avere la natura a portata di mano è fondamentale – ha spiegato al Corriere della Sera -. Come andassimo tutti i giorni in gita, sarà l’osservazione dell’ambiente a fornirci gli input per le lezioni: si chiama didattica occasionata, cioè lasciare che la natura crei occasioni da cogliere in modo efficace. Non c’è rischio che il programma salti: viene rispettato, ma non con la rigidità dei protocolli scolastici: si impara tutto, ma senza seguire schemi rigidi che finiscono per ingabbiare le menti dei bambini. La scuola ormai è fatta di competenze, più che di programmi”.

Altro perno fondamentale è l’assenza di compiti a casa. Una specie di modello finlandese, insomma, dove gli alunni imparano in classe: “I compiti mettono ancora più in difficoltà chi parte già da una situazione svantaggiosa, a livello sociale o intellettivo – continua Monaca- . Se i bambini si appassionano ad un argomento, sono loro stessi ad approfondire”.

articoli correlati
Altri articoli by Redazione
Altri articoli in Didattica
Comments are closed.

Check Also

“Io non c’ero” : il libro che spiega ai giovanissimi le vicende di Falcone e Borsellino e la lotta alla mafia

«La mafia è tutto ciò che ci circonda» è la visione pessimistica di uno dei giovanissimi i…