Home Normative Contratti statali: per i docenti l’indennità di vacanza contrattuale. 3820 euro subito e 1820 dal 2018

Contratti statali: per i docenti l’indennità di vacanza contrattuale. 3820 euro subito e 1820 dal 2018

2 min read
0
cedolino-stipendio

Dopo la revisione del testo unico si sta per definire la direttiva per il rinnovo dei contratti e gli aumenti stipendiali per il personale della scuola: l’ 8 giugno, è iniziata infatti si è avviata la contrattazione che nel volgere di alcune settimane dovrebbe portare alla messa a punto dell’Atto di Indirizzo. E, quindi, entro la fine del 2017, alla sottoscrizione dei contratti di categoria.

Il giovane sindacato della scuola, Anief, rinnova l’invito ai sindacati rappresentativi a non firmare la proposta e a ricorrere per ottenere l’adeguamento dell’indennità di vacanza contrattuale che in assenza del contratto, per lo stesso triennio, porterebbe subito nelle tasche dei lavoratori 3.820 euro e altri 1.820 euro dal 2019 a regime (praticamente uno stipendio in più l’anno). Invece dei 1.205 euro previsti da questo accordo a perdere che, tra l’altro, non garantirà gli stessi incrementi per tutti.

“A oggi, un lavoratore della scuola ha poco da ridere per il rinnovo del contratto di categoria. Perché –  commenta Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief – andrà a perdere quasi 2.600 euro in meno di arretrati al lordo. Più 715 euro in meno all’anno, a regime, a partire dal 2018. Tutto questo al netto dell’indennità di vacanza contrattuale che tutti sanno essere la metà di quanto deve essere recuperato al momento della firma del contratto. Si tratta di cifre importanti – aggiunge il sindacalista – che, alla luce delle risorse minimali stanziate dal Governo, solo il ricorso al giudice del lavoro può garantire”.

articoli correlati
Altri articoli by Redazione
Altri articoli in Normative
Comments are closed.

Check Also

Piattaforma Carta del Docente fuori uso: ecco cosa dovranno fare i docenti entro il 1° settembre

Piattaforma Carta del Docente in pausa. Sogei, la società che gestisce la piattaforma per …