Home Opinioni Sostegno e scuola dell’Infanzia: sette giorni per una soluzione. Per la Fedeli corsa contro il tempo

Sostegno e scuola dell’Infanzia: sette giorni per una soluzione. Per la Fedeli corsa contro il tempo

3 min read
0
fedeli-giannini

Il 17 gennaio scadono i termini per l’approvazione delle deleghe previste dalla legge 107. Per il ministro Fedeli un count down che non lascia spazio a esitazioni. Se,infatti,  entro quella data non  dovesse giungere il soccorso governativo di un rinvio di almeno tre mesi, decadrebbero tutte e nove. Deleghe che rappresentano gli architravi di tutta la Buona Scuola renziana. Si va, infatti, dalla riforma della scuola dell’Infanzia a quella riguardante l’inclusione con annesso cambiamento della figura dell’insegnante. Per non  parlare dell’iter formativo per l’accesso all’insegnamento. Insomma, in una settimana si deciderà, davvero il destino della legge 107. Non provvedere al rinvio significherebbe sancire di fatto lo status quo che, comunque, è compromesso da quelle parti della legge 107 che sono pienamente in vigore. Farlo, tuttavia, comporterebbe impelagarsi in un ginepraio dal quale la Fedeli vorrebbe, probabilmente, star fuori. In tutti e due i casi occorrerà, entro poche settimane, metter mano a emergenze quali il sostegno (mancano all’appello oltre 50.000 insegnanti abilitati) e all’infanzia (il rebus delle maestre resta attuale). Cosa farà il ministro? Secondo i bene informati cercherà di gestire la vicenda salvando un paio di deleghe. Ma sempre in viale Trastevere si fa notare come la priorità del Miur in questo momento è altra. In queste ore il braccio di ferro con il ministero dell’Economia è fortissimo sul numero delle assunzioni da effettuare con i fondi di bilancio 2017. Ma sembra una battaglia persa: non saranno più di 11.000 a fronte dei 25.000 promessi. Insomma, aldilà dell’accordo sulla mobilità, la partenza per la Fedeli appare in salita. In perfetta continuità con l’operato della Giannini

articoli correlati
Altri articoli by Redazione
Altri articoli in Opinioni
Comments are closed.

Check Also

Formazione obbligatoria, le indicazioni per i docenti di sostegno

Lo scorso 8 novembre il Miur ha pubblicato una circolare, la n° 0047777, in cui vengono da…