Home News Alunni per classe, il numero massimo è 17: la sentenza del Tar

Alunni per classe, il numero massimo è 17: la sentenza del Tar

2 min read
11
alunni-classe

In presenza di alunni disabili e in Comuni a rischio sismico, l’Ufficio scolastico regionale non può derogare alle specifiche normative che prevedono una limitazione numerica delle classi. L’imposizione di un tetto massimo di alunni per classe costituisce, infatti, sia una garanzia del diritto all’istruzione costituzionalmente previsto, sia una tutela per l’incolumità degli alunni. Questo è quanto affermato dal Tar di Napoli con la sentenza 4706/2016.

I genitori degli studenti hanno impugnato la decisione dell’amministrazione sostenendo che l’atto dell’USR non rispettava la norma sulla tutela dei disabili che indica nel numero di 20 il tetto massimo di studenti per classi. Inoltre, la decisione è stata impugnata anche per violazione della normativa sulla prevenzione dei rischi sismici sui luoghi di lavoro che indica in 1,80 mq a disposizione per alunno.

Il Tar ha accolto il ricorso sostenendo che il limite di 20 alunni non può essere derogato, in quanto rappresenta “un presidio dell’adeguatezza dell’offerta formativa”, nonché una “forma di garanzia del loro diritto costituzionale all’istruzione”. Per quanto riguarda la questione legata alla sicurezza, il Tar ha affermato che nello specifico della scuola interessata, trovandosi in area ad alto rischio sismico le classi non devono superare il numero di 17 alunni.

articoli correlati
Altri articoli by Redazione
Altri articoli in News
Comments are closed.

Check Also

Blue Whale, sfiorata tragedia a Roma. La madre: “Così mia figlia è caduta nel gioco del suicidio”

Voleva essere la prima vittima di Blue Whale in Italia. Il suo obiettivo era quello di div…