Dieci furti in tre mesi, il triste record di una scuola d’infanzia pavese

3  min di lettura

Decimo furto in tre mesi. Un vero e proprio record quello della scuola dell’inanzia Manara di Pavia. Dieci i furti da settembre allo scorso fine settimana, quando i ladri sono penetrati nella materna alla prima periferia della città – una scuola statale ma di pertinenza comunale per quanto riguarda l’edificio – accontentandosi di una stampante e di alcune merendine. Una situazione che per i genitori dei 70 alunni è diventata insostenibile. Per compiere l’ultimo furto i ladri hanno forzato degli armadietti.

Finalmente al decimo furto hanno deciso di intervenire anche le istituzioni: «Per prima cosa metteremo una porta blindata e delle inferriate a protezione di una stanza dove sono conservati gli schedari degli alunni – spiega l’assessore ai lavori pubblici Fabio Castagna – La settimana prossima approveremo una variazione di bilancio, per una cifra totale di 20mila euro, che ci permetterà di rafforzare le misure di sicurezza alla Manara ma anche alla Cabral, dove si è verificato lo stesso problema”.

 

I commenti sono chiusi.