Graduatoria di mobilità 2016-2017, il Tribunale apre le porte ai docenti delle paritarie

1  min di lettura

Storica sentenza del Tribunale di Napoli  con cui si dispone che il lavoro di un insegnante svolto presso una scuola paritaria venga riconosciuto ai fini della mobilità 2016/2017. Il Giudice, con ordinanza n. 16877/2016 del 06/09/16,  ha infatti dichiarato che  “il diritto del ricorrente alla valutazione, nella graduatoria per la mobilità 2016/2017, del servizio d’insegnamento svolto in istituto scolastico paritario nella stessa misura in cui è valutato il servizio statale, con conseguente disapplicazione della disposizione di cui alle “Note comuni” allegate al CCNI per la mobilità del personale docente”. Con questa sentenza cambiano le prospettive di accesso all’insegnamento per migliaia di docenti che hanno prestato servizio presso le scuole paritarie e che si erano visti negato l’inserimento nella graduatoria per la mobilità. Il loro punteggio, quindi, diventa a tutti gli effetti utile, con relativa possibilità di inserimento in graduatoria

 

I commenti sono chiusi.